FREE

STEEL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Italia sul tetto d’Europa!!

I Maneskin, gruppo di giovani musicisti, ha riportato, dopo 31 anni, l’Italia al vertice del panorama musicale Europeo. Con la loro “Zitti e buoni”, titolo quasi evocativo per come sono andate le votazioni delle giurie nazionali che garareggiavano al contest, completamente sovvetrite dal giudizio del pubblico, che li ha fatti vincere con notevole distacco dalla seconda classificata, la “cugina” Francia. I Maneskin – lanciati da X Factor e gia’ vincitori di Sanremo 2021 – sono i terzi a portare l’Italia prima in classifica all’Eurovision, dopo Gigliola Cinquetti nel 1964 e Toto Cutugno nel 1990. Il brano vincitore e’ lontano dai classici che l’hanno preceduto e anche da come siamo abituati a rappresentare musicalmente il nostro bel paese . Il pubblico, non solo quello giovane, lo ha apprezzato, dimostando che questa vittoria,  significa per l’Italia, voler uscire da questo periodo storico e da tutte le difficolta’ che ci ha lasciato, con il rumore che solo un “ricambio generazionale” puo’ fare; palesando che anche se si e’ giovani, basta avere le idee chiare e prepararsi per poter fare tutto, anche vincere l’Eurovision song contest; Ma piu’ di tutto far superare i pregiudizi degli steriotipi esteriori che pensavamo poco ci rappresentassero e invece ci hanno emozionato come i rigori del 2006 in attesa che il tricolore trionfasse zittendo i “buoni”.

Convidi Questo Articolo